Input your search keywords and press Enter.

Ottaviano “combatte” Amazon con un’app per i commercianti locali

Amazon durante i vari lockdown ha monopolizzato il commercio spostando il consumo sempre più sul web. Lo sa bene il sindaco del Comune di Ottaviano (Na), Luca Capasso, che con la sua amministrazione ha dato ai commercianti locali uno strumento molto utile: un’app gratuita per poter vendere online.

In conferenza stampa abbiamo presentato Ottazon – ha detto il sindaco – Si tratta di una piattaforma di e-commerce che il Comune metterà gratuitamente a disposizione dei commercianti di Ottaviano. Ottazon è la risposta locale ad Amazon ma è soprattutto un modo per dare una mano concreta al commercio locale. Non siamo così presuntuosi da pensare di voler competere con un colosso mondiale, ma siamo certi che Ottazon possa diventare una grande opportunità di maggiori guadagni per i commercianti“.

Molti colleghi sindaci hanno criticato il commercio on line, invitando a spendere nei negozi – ha aggiunto Capasso –  La verità è che siamo in zona rossa, moltissimi negozi non possono stare aperti e, in generale, la gente tende a uscire di meno e quindi a spendere poco. Piuttosto che limitarci alla critica, noi abbiamo preferito fare una proposta innovativa: probabilmente siamo il primo ente pubblico a promuovere una piattaforma e-commerce e soprattutto a offrirla gratuitamente ai commercianti. Del resto, per risollevare l’economia del territorio ce la stiamo mettendo tutta: abbiamo stanziato 70mila euro di aiuti ai commercianti e tra poco partirà un fondo di solidarietà. L’amministrazione aprirà un conto con 100mila euro da dare ai bisognosi, a chi non lavora e alle attività in crisi, destinato a crescere grazie alle donazioni dei privati“.

Avevo proposto che il fondo fosse regionale, che riguardasse tutta la Campania – ha concluso il sindaco – Non sono stato ascoltato, ma non importa. Noi andiamo avanti lo stesso, nell’interesse di tutta la collettività“.