Input your search keywords and press Enter.

La ONG Sea Eye salva altri 64 migranti ed è subito scontro con Salvini

Altri 64 naufraghi salvati dalla ONG “Sea Eye,battente bandiera tedesca. La nave di soccorso “Alan Kurdi” ha infatti tratto in salvo più di 60 migranti in difficoltà nel Mediterraneo (tra cui 6 bambini) ed ora si starebbe dirigendo a Nord, verso l’Italia o Malta. Pronta è arrivata l’ invito del Ministro degli Interni, Matteo Salvini, che facendo riferimento alla nazionalità della nave, ha detto: “Nave battente bandiera tedesca, Ong tedesca, armatore tedesco e capitano di Amburgo. È intervenuta in acque libiche e chiede un porto sicuro. Bene, vada ad Amburgo”. D’altro canto, i volontari della Sea Eye, affermano che le autorità libiche contattate erano irraggiungibili. Anche Alarm Phone, la piattaforma telefonica in sostegno ai migranti, ha confermato che la richiesta di SOS era stata girata anche alla guardia costiera libica. La Alan Kurdi ha risposto alla chiamata poichè era già in zona per rintracciare un gommone che è disperso da diversi giorni e di cui non si hanno notizie (ne abbiamo parlato QUI).