Input your search keywords and press Enter.

Oggi una ragazza che comunica solo con lo sguardo, si laurea in Matematica alla Federico II di Napoli

Una bella storia. Un invito a non arrendersi anche nelle peggiori difficoltà.

Una ragazza di 23 anni , che comunica solo con lo sguardo a causa di una paralisi cerebrale, oggi si laurea in Matematica alla Federico II di Napoli.

La sua storia ha inizio 6 anni fa, quando la giovane, malgrado sia affetta da una forma di paralisi cerebrale che colpisce gli arti, incidendo anche sul linguaggio, decide di proseguire gli studi in matematica.

Allora , su suggerimento dell’allora Rettore Guido Trombetti, si mette  in contatto con la “Sinapsi”, il centro dell’Università che garantisce il diritto allo studio agli studenti colpiti da disabilità.

Viene affidata a un’assistente alla comunicazione, che ha il compito di fare da tramite tra lei e la vita universitaria.

Lo strumento usato per comunicare è una ruota di cartone sulla quale sono indicate le lettere dell’alfabeto.

Con lo sguardo compone le parole che poi la tutor trascrive su un computer.

Con questo sistema la giovane riesce a portare a termine il suo percorso universitario e oggi si laureerà in matematica.

Ansa Campania