Input your search keywords and press Enter.

“Non abbiamo interesse a prevenire il cancro”. Questa la dichiarazione shock di un collaboratore di Umberto Veronesi

Un servizio delle “Iene”, sulla possibilità di prevenire e curare il cancro con un’alimentazione sana e ricca di verdure, si è concluso con un’intervista shock al prof. Franco Berrino, uno dei più importanti collaboratori di Umberto Veronesi.

ammalarsi di cancro è un bene per l’economia. Il malato è un cliente della casa farmaceutiche e tale deve restare, non deve guarire del tutto. Noi medici degli ospedali facciamo in modo che i malati ritornino da noi, in altre parole, che non guariscano. Ecco perché non abbiamo alcun interesse a portare avanti campagne di prevenzione contro l’insorgenza del cancro”.

In conclusione, visto gli interessi economici dell’industria sanitaria, per la quale la salute del paziente non ha un valore morale ma volgarmente economico, non ci resta che prevenire il cancro e tutte le malattie, seguendo uno stile di vita sano, che fortunatamente si avvale dei progressi fatti nel campo della scienza dell’alimentazione.

E soprattutto non commettere l’errore di pendere dalla bocca dei medici, che spesso si dimostrano superficiali, nel prescrivere radiografie, Tac, risonanze magnetiche, che si potrebbero evitare, considerando i danni che questi esami ripetuti fanno alla salute.

Il consiglio è di essere ognuno il medico di sé stesso e non smettere mai di informarsi, anche attraverso fonti alternative.