Input your search keywords and press Enter.

Nola, UGP: “arginare il fenomeno del femminicidio”

L’Unione Giovani Penalisti di Nola dice “no al femminicidio“. Era questo il fulcro del convegno “Quando il silenzio fa rumore” dello scorso 9 novembre. All’incontro, coordinato dal presidente UGP avv. Alfonso di Palma, dal vicepresidente avv. Giovanna Russo e dall’avv. Milena Marotta, sono intervenuti, tra i tanti, il presidente dell’Ordine degli avvocati di Nola, avv. Pasquale Piccolo, il senatore avv. Francesco Urraro, il deputato Luigi Iovino, il capitano della Compagnia dei Carabinieri di Nola, Alberto degli Effetti.

Il fenomeno del femminicidio deve essere arginato quanto prima, lo Stato deve garantire la certezza della pena per chi commette questo reato“, ha affermato il presidente dell’Ordine forense nolano, avv. Pasquale Piccolo.

L’Arma si sta dimostrando molto attiva nella lotta al femminicidio – ha affermato il capitano Degli Effettie il fatto che sempre più donne vengano a denunciare vuol dire che sanno che da noi possono ricevere delle risposte concrete“.

Lo Stato si sta muovendo per contrastare il femminicidio, un fenomeno che ha prima di tutto conseguenze di portata culturale e sociale“: ha rassicurato il senatore avv. Francesco Urraro, presidente uscente dell’Ordine degli Avvocati di Nola.