Input your search keywords and press Enter.

Nola, Tripaldi a Piazzolla: “La riqualificazione urbana è un nostro diritto, non può essere viste come un dono del sindaco”

Si sposta a Piazzolla la campagna elettorale di Maria Franca Tripaldi che, in un incontro con la cittadinanza, ha esposto quelli che sono i suoi piani per un rilancio di tutta l’area urbana: “Poco tempo fa, qui a Piazzolla, si è festeggiata una delibera della giunta regionale in relazione alle fogne – ha esordito la Tripaldi – come se ci avessero fatto il più bello dei regali… ma per come la vedo io, nel 2000, le fogne sono un diritto, non possono essere viste come un dono da parte del sindaco o del presidente della Regione. Noi, in quanto cittadini, dobbiamo imparare a far rispettare e a pretendere quelli che sono i nostri diritti. La riqualificazione di tutta l’area urbana è sicuramente possibile e non deve essere per forza figlia di piaceri concessi da una classe dirigente clientelare, ma può essere progettata e portata avanti grazie alle competenze. Competenze che l’amministrazione attuale ha dimostrato più volte di non avere. Ne è ennesimo esempio l’attuale zona rossa che definisce la fascia di comuni a rischio in caso di eruzione. É un tratto di penna vergato in maniera del tutto irrazionale, non tiene conto di quelle che sono le effettive conseguenze di un’eruzione, ne ha previsto la creazione di vie di fuga da prendere in caso di calamità, ci dice semplicemente che, nella nefasta eventualità, la Valle d’Aosta è chiamata ad accoglierci. Purtroppo è così che ha funzionato fino ad oggi la politica locale, senza interazione con i cittadini, che non vengono mai considerati parte attiva. Fino ad oggi siamo stati troppo spesso schiavi di meccaniche di potere dalle quali adesso abbiamo finalmente la possibilità di liberarci, è il momento di dire basta a quella che è la vecchia politica e dare una volta per tutte una svolta alla nostra città e quindi alla nostra vita”.