Input your search keywords and press Enter.

Nola: la statua di Angelabella Sallusto torna al cimitero

La statua di Angelabella Sallusto è tornata finalmente a casa. Lì, da dove alcuni mesi fa era stata sradicata e rubata, ora campeggia una nuova statua a ricordarne la memoria. La nuova statua, identica a quella in bronzo precedentemente rubata, è stata realizzata dall’artista nolano Michele Santonastaso che ne ha ricreata una nuova in resina su un vecchio calco in gesso realizzato tanti anni fa proprio dal professor Sallusto. Queste le parole dell’artista nel momento del posizionamento nel cimitero di Nola: “Questa è stata una giornata di intensa commozione. Il furto di questa statua non si dimenticherà facilmente, è stato profanato un angelo amato da tutti. Abbiamo voluto dare un segnale forte d’orgoglio per questa comunità. Il mio augurio è che la cittadinanza torni ad amare questa ragazza e questa statua come hanno sempre fatto“.