Input your search keywords and press Enter.

Nola: il sindaco Biancardi pensa alle dimissioni

Il sindaco di Nola Geremia Biancardi starebbe pensando di dimettersi. E’ questo quello che trapela dalle camere del palazzo comunale. Il primo cittadino avrebbe accusato il suo esecutivo, o almeno parte di esso, di scarso impegno progettuale ed operativo. Il sindaco Biancardi ha dovuto far fronte a diversi scandali che hanno coinvolto la città bruniana in questi mesi, oltre alla sentenza della Corte dei Conti che lo ha visto protagonista. Senza la coesione nella maggioranza risulterebbe ancor più arduo amministrare una città importane come Nola che già ha disservizi che mal si conciliano con la centralità che rappresenta all’interno di questo territorio.

Duro attacco anche del sindaco di Camposano, Francesco Barbato, che sul suo profilo Facebook torna sull’intervista del collega sindaco alla trasmissione Quinta Colonna :

#SindacoDiNOLAimpresentabile, DIMETTITI.
Ho appena terminato l’#AssembleaSindaciAreaNolana, composta da #18sindaci compreso #Nola, con all’odg “programmazione fabbisogno personale e piano #incarichiCollaborazioneConsulenze“. Scopro tanti “imbucati” cioè nominati #NONaCONCORSO , esattamente il contrario di quanto richiede l’#art97Costituzione per le assunzioni nella #PubblicaAmministrazione!
Uno dei casi+clamorosi è l’ex #AssessorediNola: Antonio Russo destinatario di una consulenza da €.34.000,00 dopo essere stato trombato da assessore e consulente del #SindacodiNola. A Quinta Colonna ha continuato a “guardare le spalle” ad un Sindaco che ci sta facendo vergognare di essere #Nolani e #Meridionali.
Non intendo+sedermi al tavolo con #IMPRESENTABILI, con Sindaci espressione di Amministrazioni strabocchevoli di #FURBETTIeFANNULLONI. Ho fatto verbalizzare la richiesta di sue #dimissioni, non può continuare a farci vedere svenimenti in diretta per le sue nomine ma soprattutto non può infangare il #SUD, che è un’altra cosa!