Input your search keywords and press Enter.

Nola : ritorna la Parthenope ma é solo per i fuori corso

Dopo 3 anni di polvere e buio, le aule della sede nolane della facoltà di giurisprudenza “Parthenope” rivedono la luce. La notizia ufficiale giunge direttamente dagli uffici del Dipartimento di giurisprudenza dellìuniversità nolana. I corsi non saranno tuttavia ad appannaggio di tutti gli iscritti alla facoltà napoletana, saranno garantiti infatti corsi integrativi solo per studenti fuori corso o con impegni costanti di lavoro. Suddetti studenti dovranno provare di aver comunque avuto una frequenza minima accettabile ed effettuare l’iscrizione entro il 2 marzo ; i corsi cominceranno ufficialmente il 9 dello stesso mese e si terranno negli ex locali della sede nolana, nella zona del tribunale.

Tre anni fa i corsi erano stati definitivamente spostati dalla sede nolana a quella principale di Napoli in conseguenza ai costi eccessivi per i locali a Nola che, oltre a quelli in piazza G.Bruno, comprendevano anche alcune stanze del Teatro Umberto e del monastero di Santa Chiara.

Le amministrazioni sarebbero in costante contatto con l’ateneo per far si che a Nola torni l’offerta formativa, ma al momento il futuro sembra essere incerto. E’ anche vero che se dovesse tornare una tale affluenza la città nolana non ha ancora strutture adeguate e uno “smaltimento” del traffico adatto. Per ora solo pochi potranno beneficiare delle aule nolane, la Parthenope si riaffaccia a Nola.

di Nello Cassese

Nello Cassese

Classe 1994, laureato in Scienze della Comunicazione, frequenta il corso di laurea magistrale Corporate Communication and Media all’Università degli Studi di Salerno. Appassionato di calcio e sport in generale, segue con interesse e impegno temi di attualità vari, in particolar modo quelli inerenti il sociale e il terzo settore. Giornalista pubblicista iscritto all’Ordine dei Giornalisti della Campania dal novembre 2016. Dal gennaio 2018 è direttore di 081news. Ha collaborato con il quotidiano online IlPopolareNews e con l'emittente televisiva nolana Videonola.