Input your search keywords and press Enter.

Nola, Pallavolo: esordio vincente per il Città dei Gigli, battuta 3-0 la MpAuto Cava de’ Tirreni

Esordio vincente in campionato per le ragazze del Nola Città dei Gigli a.s.d. In un PalaMerliano letteralmente gremito (circa 500 spettatori), il team nolano ha superato la MpAuto Cava de’ Tirreni con un perentorio 3-0 in un match valido per la prima giornata del Girone B del campionato di serie C femminile. Troppa la voglia di vittoria di Drozina e compagne, troppo l’entusiasmo che ha fatto da cornice ad un match che ha vissuto di break a cui le ospiti non hanno mai saputo rispondere. Sabato 21 ottobre si andrà a caccia di altri 3 punti sul difficile campo della Todis Pastena (SA) prima di provare a chiudere i conti con il primo turno di Coppa Campania ad Orta di Atella (25 ottobre) contro la Sdp Anderlini Community.

 Il match tra Nola Città dei Gigli a.s.d ed MpAuto Cava de’ Tirreni potrebbe essere descritto attraverso l’analisi dei parziali. 25-17, 25-18; 25-16 frutto di un dominio praticamente totale sulla sfida. Con Drozina, Pericolo, De Martino, Paura, Palazzolo, Prisco e Angelillo perfette in ogni fase di gioco, le cavesi hanno comunque provato a reggere potendo però solo accontentarsi di raccogliere i pochi errori delle nolane. Poi la festa sotto la tribuna, il tripudio di bandiere e la consapevolezza da parte del Nola Città dei Gigli a.s.d. di poter recitare un ruolo di protagonista per tutta la stagione.

 “Abbiamo giocato ad un buon livello portando a casa i primi, importantissimi, punti dell’anno – ha esultato coach Luciano Della Volpe –. C’è ancora tanto da fare, migliorare e lavorare, ma vincere aiuta a trovare le misure e il ritmo che, ovviamente, in questa fase della stagione non sono ancora al meglio. Le ragazze stanno crescendo come gruppo e questo è un dato di fatto, adesso non resta che migliorare quelle fasi del gioco che in questo momento risultano ancora migliorabili. C’è tanto potenziale e starà a noi tirarlo fuori trasformandolo in vittorie. Infine voglio fare un ringraziamento speciale ai nostri tifosi: abbiamo giocato in un PalaMerliano da serie A. Colorato, festante e rumoroso proprio come se si trattasse di un palasport di serie A. Questa tifoseria merita il massimo – ha concluso Della Volpee noi daremo il 110% per onorare la maglia e fare sempre festa come in queste prime due partite”.