Input your search keywords and press Enter.

Nola, Ospedale e Asl diventano oggetto di guerre politiche. Forza Italia “caccia via” i dirigenti

-100 giorni e andrà via il Direttore genrale dell’Asl Na 3 Sud,Dott.Maurizio D’Amora, e chi per lui: è questo l’annuncio che Forza Italia, fa a Nola, tappezzando la città di manifesti in tal senso. “Andrà via senza rimpianti , chi ha gestito la sanità nel nostro territorio”, continua il contenuto del manifesto che elenca anche tutte le criticità della sanità locale:

1)Ospedale in condizione pietose

2)Servizi al cittadino da terzo mondo

3)Prenotazioni visite cob lunghe attese

4)Viaggi della speranza in aumento

5)Trasferimenti clienterali e promess per dubbi concorsi

Un manifesto che sottolinea come l’Ospedale di Nola,l’Asl Na 3 sud e la sanità locale sono diventate oggetto di guerre politiche tra partiti. Un manifesto che sottolinea,inoltre,quanto dichiarato dal sindaco Biancardi dopo la vittoria alle ultime elezioni:”Cacciaremo dall’Ospedale chi l’ha distrutto e lotteremo contro i politici che lo gestiscono” , confermando così che l’Ospedaledi Nola viene solo visto come strumento per guerre politiche