Input your search keywords and press Enter.

Nola: sanificazione del pronto soccorso dopo un decesso con infezione da coronavirus

Riprese le attività del polo sanitario “Santa Maria della Pietà” di Nola in questo pomeriggio dopo l’attività di sanificazione nella nottata. Tutto ciò avviene dopo la disposizione di chiusura temporanea e preventiva del pronto soccorso arrivata nella notte a causa della morte di una anziana signora ultraottantenne proveniente da Ottaviano nella serata di domenica con un quadro clinico già particolare e risultata positiva al tampone del Covid-19.

Della situazione del personale medico a contatto con la signora si sarebbe ancora in attesa degli esiti del tampone. Non ci sono ricadute immediate per la cittadinanza dell’Agro Nolano, ma ovviamente è necessario mantenere la massima allerta ed evitare tutti quei comportamenti a rischio che potrebbero portare ad una diffusione del coronavirus se si agisce in preda al panico.

La conferma del decesso è arrivata dallo stesso sindaco di Ottaviano, Luca Capasso, che dalla pagina personale Facebook ha anche smentito la notizia che riportava un contagio avvenuto a causa di un parente proveniente dalla Lombardia:

Ho messo in quarantena l’edificio dove abitava la signora e l’edificio adiacente, nonchè tutta la catena di persone che hanno avuto contatti ravvicinati con la signora purtroppo deceduta. Evitare contatti oggi significa evitare contagi.

Annibale Napolitano

Classe '90, dedito ai temi legati all'ambiente e alla società nel suo insieme. Ha fatto studi classici, è appassionato di narrativa e di cinema.