Input your search keywords and press Enter.

Nola: comunità in lutto per la morte dell’ex calciatore Alfredo Di Somma

Il Nola 1925 e la comunità di Nola perdono un punto di riferimento: è venuto a mancare Alfredo Di Somma. Classe 1945, fece innamorare tantissimi tifosi nolani, assieme a Ciro Mauro. In tanti lo hanno ricordato, per il suo apporto che ha dato al calcio nolano ma anche alla Festa dei Gigli e in particolare con la paranza Stella. Un simbolo del calcio made in Nola, considerato da molti uno dei talenti più cristallini della storia della città. Il Nola 1925 di lui ha detto: “Icona del calcio nolano, in tanti si sono innamorati di questi colori grazie a lui. Nolano doc, protagonista delle pagine della nostra storia. Onore alla sua memoria“. Di Somma era conosciuto in tutto il Nolano e non solo, assieme alla carriera da calciatore aveva portato avanti anche quella dell’allenatore. Anche il Baiano, che aveva allenato dopo averne indossato la casacca, lo ha voluto ricordare: “Bomber di razza, ma ancor prima persona seria e benvoluta. Ha lasciato nella memoria degli sportivi locali dell’epoca un bellissimo ricordo“. Nola oggi è più grigia, perde una grande colonna.