Input your search keywords and press Enter.

Nola: parte il “Mese Sociale” al Vulcano Buono

Un mese incentrato sul sociale pronto a partire tra i negozi e i corridoi del Vulcano Buono di Nola. L’obiettivo è quello di sensibilizzare la cittadinanza sulla tematica del femminicidio ed invitare i clienti a partecipare alla “Spesa Sociale“, un’idea nata sulle basi della tradizione del “caffè sospeso” napoletano. Per sei sabati (il 16, il 17, il 18, il 23, il 24 e il 25 novembre) i volontari delle associazioni e delle cooperative interessate saranno presenti presso il centro commerciale Vulcano Buono con i loro stand, dalla mattina alla sera.

L’iniziativa sociale è organizzata dal Forum Terzo Settore Agro Nolano con il MOVI (Movimento dei Volontari Italiani), in partnership con il Vulcano Buono. Questi due enti hanno ripreso e modificato questa idea, dando il via ad una sorta di esperimento di solidarietà urbana sociale nel territorio dell’agro nolano, al fine di realizzare un programma di aiuto rivolto a delle situazioni critiche seguite sul territorio. La “SPESA SOCIALE” desidera, infatti, promuovere la dignità delle famiglie che vivono momenti di difficoltà, cercando di sostenerle ed intervenendo attivamente sulle problematiche legate all’educazione alimentare e sui fattori occupazionali. Si inviteranno, quindi, i clienti del Vulcano Buono a comprare un bene a loro scelta nei negozi dove fanno i loro acquisti e a portarli al punto di raccolta. Il Forum ed il MOVI, successivamente, li distribuiranno alle associazioni che si interessano di famiglie disagiate, minori a rischio, anziani ed immigrati. Inoltre, sempre nell’ambito della sensibilizzazione sulla lotta alla violenza sulle donne ed al femminicidio, domenica 25 novembre, alle ore18.00, ci sarà lo spettacolo teatrale canoro ART V/S VIOLENCE, oltre a racconti, poesie, YOGA DELLA RISATA e canzoni per riflettere sulle tematiche.