Input your search keywords and press Enter.

Nola: la Fidapa dona un pianoforte al Museo Archeologico

Continua la promozione musicale dell’associazione Fidapa di Nola: donato un pianoforte Kawai a coda al Museo Archeologico di Nola. Quest’anno la presidente in carica, prof. Nensi Romano, docente di musica e già promotrice di un progetto musicale che ha portato alla formazione del coro femminile della Fidapa “Donne in armonia, visto il crescente interesse per la musica sul territorio, ha proposto all’assemblea delle socie di fare qualcosa di nuovo e di diverso, sempre rispondente ai bisogni culturali del territorio. È stato così acquistato un pianoforte da concerto per il Museo Archeologico, al fine di promuovere iniziative musicali e far crescere la cultura e la passione per l’arte pianistica.

Le socie si sono subito appassionate al progetto che è stato approvato all’unanimità. Nell’arco di quest’anno l’associazione ha spesso avuto rapporti  di collaborazione con il direttore del Museo, arch. Giacomo Franzese, e con  amici musicisti e pianisti. Dopo una lunga ricerca sul mercato, negli scorsi giorni si è finalmente realizzato il sogno e il pianoforte Kawai è stato trasportato al Museo archeologico, dove farà bella mostra di sè. Il pianoforte sarà protagonista di un concerto inaugurale che si terrà nel mese di ottobre, in occasione dell’apertura del nuovo anno sociale della Fidapa, con la cerimonia del passaggio delle consegne dal vecchio al nuovo direttivo. Tra la presidente uscente, prof. Nensi Romano, e la nuova presidente, prof. Maria Manganiello, si è già creata una forte intesa che vedrà il pianoforte al centro di interessanti e coinvolgenti manifestazioni musicali sul territorio nolano, finalizzate anche alla scoperta e alla valorizzazione di giovani talenti.