Input your search keywords and press Enter.

Nola: inaugurato il reparto Rianimazione, De Luca torna all’ospedale Santa Maria della Pietà

Ieri il presidente della Regione Campania ha inaugurato ufficialmente il nuovo reparto di Rianimazione dell’ospedale di Nola. Un reparto nuovissimo e con strumenti all’avanguardia che dovrà ridare, come lo stesso De Luca afferma, speranza ad un servizio sanitario pubblico che deve in questo caso soddisfare i bisogni di un bacino di utenza di circa 600mila abitanti. Il Presidente della Regione torna all’ospedale Santa Maria della Pietà dopo lo scandalo della mancanza di barelle e le conseguenti decisioni prese riguardo il personale ritenuto responsabile. Ecco le sue parole dal profilo ufficiale di Facebook:

Oggi sono stato all’ospedale di #Nola per fare un’operazione-verità: l’immagine fatta circolare a inizio gennaio, con i pazienti accuditi sul pavimento, ha ferito tutti noi ma ha anche falsificato la realtà. Di fatto è stato il solito gioco mediatico: dire che in quelle foto c’è la Campania della sciatteria, dell’inefficienza e degli incompetenti. Rispetto all’accaduto abbiamo assunto una posizione di durezza e rigore. Non vanno cercati capri espiatori ma abbiamo avviato un’indagine e trarremo le conclusioni del caso. Era doveroso e, quanto alla contrapposizione con il personale sanitario, anche qui ho direttamente riconfermato, come avevo fatto sin dal primo momento, che medici e infermieri vanno solo ringraziati per il lavoro che svolgono negli ospedali della regione e soprattutto nei pronto soccorsi. A Nola abbiamo inaugurato un reparto di assoluta eccellenza: la nuova Rianimazione è l’emblema di quello che oggi è davvero questo presidio ospedaliero, che diventerà un polo importante per coprire un territorio di 600mila abitanti. Abbiamo attrezzature all’avanguardia e in quest’ospedale ci saranno altri segni di attenzione, come l’adeguamento di altri reparti, due nuove sale operatorie e altri posti letto: da 106 passeremo a 130, a cui pensiamo di aggiungere altri cento posti letto realizzando una nuova “piastra”