Input your search keywords and press Enter.

Nola: Fidapa, Rotary e Inner Wheel contro la violenza sulle donne

In occasione della giornata internazionale contro la violenza sulle donne la FIDAPA sez. di Nola, il ROTARY INTERNATIONAL distretto di Nola – Pomigliano e l’INNER WHEEL distretto di Nola – Pomigliano con i rispettivi presidenti, prof. Nensi Romano, dott. Luigi Napolitano e prof. Marietta De Stefano, hanno organizzato tre eventi molto interessanti, diversi nella loro specificità ma accomunati da un’unica ed attuale tematica: la violenza sulle donne.Il primo evento si è tenuto il giorno 7 novembre presso la Chiesa dei SS. Apostoli con la presentazione, a cura della preside Eugenia Daniele, del libro “I fantasmi di Giulia” della scrittrice nonché socia FIDAPA, prof. Anna Bruno. La vicenda di Giulia ha offerto molti spunti di riflessione sulla condizione femminile e sulle difficoltà che la donna deve superare anche in ambito familiare e sociale. Il secondo evento, che si è tenuto il 20 novembre presso l’hotel “I Gigli”, si è incentrato sui risultati del progetto “Donna Sicura”, rivolto a 50 studentesse del Liceo “G. Carducci”. Il progetto, che si proponeva di dotare le ragazze dell’atteggiamento mentale giusto per raggiungere la consapevolezza del diritto di proteggere se stesse e sviluppare la capacità di autodifesa per affrontare da sole situazioni spiacevoli, è stato affidato alla sapiente professionalità della dott.ssa Elisa Lorè, psicologa e psicoterapeuta e al maestro Salvatore Tamburro, presidente regionale della Federazione Italiana Karate che con lezioni mirate, teoriche e praticher, hanno offerto alle ragazze spunti di riflessione e strumenti di difesa. Notevoli e significativi gli interventi dell’on. Luisa Bossa, presidente della commissione pari opportunità e della dott.ssa Rosaria Bruno, presidente dell’osservatorio regionale contro la violenza sulle donne. Il terzo ed ultimo evento, dal titolo “Le donne hanno fame della loro anima”, si è tenuto sabato 25 novembre nell’incantevole cornice del Museo Archeologico, diretto dall’arch. Giacomo Franzese. Lo spettacolo è stato presentato dalla compagnia napoletana “I Cautamente”, formato dalla poliedrica cantante Rosaria Russo e dai maestri chitarristi Antono Ciniglio e Ciro Sagitto, con la sapiente regia della prof.ssa Amalia Nota che così commenta il suo lavoro.” Con questo spettacolo abbiamo voluto proporre, in chiave ora comica, ora drammatica, una riflessione su uno dei temi più scottanti e urgenti dei nostri tempi, la violenza contro le donne, figlia di una cultura che infanga la dignità umana distruggendo la figura femminile cui viene negato il diritto di essere considerata ‘soggetto’ e non ‘oggetto’. La donna è stata addomesticata, la sua anima sepolta. “ Donne che hanno fame della loro anima” sono tutte quelle donne che devono cominciare a mirare alla riscoperta della loro interiorità e all’affermazione della loro forza psichica potente e creativa, soffocata, purtroppo a lungo, da paure, insicurezze e stereotipi.” Un pubblico attento e numeroso ha gremito la sala del Museo Archeologico e si è lasciato coinvolgere fisicamente, emotivamente e spiritualmente dalla voce calda e appassionata di Rosaria Russo che ha fatto vibrare i cuori e sintonizzare le anime sulla stessa frequenza in un momento di grande emozione e forte aggregazione. Un doveroso riconoscimento va ai presidenti della FIDAPA, del ROTARY e dell’INNER WHEEL che hanno ideato, fortemente voluto e realizzato questo momento dedicato alle donne e un sentito ringraziamento va , invece, a tutti coloro che, con la loro attenta presenza, hanno contribuito a diffonderlo sul territorio nolano!

FIDAPA SEZ.NOLA