Input your search keywords and press Enter.

Nola, Festa dei Gigli: gemellaggio tra le paranze Orgoglio Nolano e Volontari Bruscianesi sulle note dell’Inno di San Paolino

La Festa dei Gigli di Nola si è conclusa da poco più di 24 ore ma le emozioni sono ancora forti. Uno dei momenti più significativi dell’edizione 2017 è stato sicuramente quello del gemellaggio tra le paranze Orgoglio Nolano e Volontari Bruscianesi. La paranza “forestiera” stava per cominciare la strada che poi l’avrebbe portata a cullare il giglio del Panettiere nel punto delle Carceri, la paranza nolana aveva invece appena attraversato il cosiddetto “Vico de munacelle”. Nell’attesa, in una piazza stracolma, le due paranze creano uno spettacolo inedito ed emozionante. Dopo aver costruito un corridoio ad hoc tra la folla, i due obelischi vengono incontro l’un l’altro e ballano “faccia a faccia” sulle note dell’Inno di San Paolino. Nel frattempo in piazza cullatori e spettatori, di Nola e di Brusciano, ballano e si divertono.