Input your search keywords and press Enter.

Nola: si va al ballottaggio, ecco tutte le preferenze dei candidati

Fino alla fine Gaetano Minieri ha tentato di superare la soglia del 50+1, ma alla fine si è assestato al 48.71%, davanti a Cinzia Trinchese (40.84) e Giuseppe Tudisco (10.45). 10.659 voti per Gaetano Minieri, 8.937 per Cinzia Trinchese, grande risultato per i Cinque Stelle di Giuseppe Tudisco che superano quota duemila voti (2287). Poche centinaia di voti hanno separato Minieri dalla vittoria al primo turno come sindaco di Nola: il 9 giugno sarà ballottaggio con Trinchese.

I CANDIDATI La lista Uniti per Nola a sostegno di Minieri è risultata essere la lista con più preferenze, costante il rendimento delle altre 4, con Vincenzo Iovino di Più Nola che ha ricevuto il maggior numero di preferenze tra i candidati della coalizione (la Brusciano di Uniti per Nola invece la donna con più preferenze). Tra le fila di Cinzia Trinchese, invece, due le liste trainanti: Forza Italia e Al Cuore di Nola. Primo consigliere Raffaele Parisi, davanti sia ad Enzo De Lucia che a Vincenzo Iovino; tra le donne miglior risultato per Claudia Mauro (609 voti, 2 in più alla Bruscino), meno di 700 voti invece per la Lega. Tra i Cinque Stelle, infine, si assestano in vetta Vincenzo Martone e Olimpia Limmatola.

ECCO TUTTE LE PREFERENZE

NEI COMUNI LIMITROFI si riconferma sindaco Raffaele Coppola (unico a concorrere, doveva solo raggiungere il quorum), a Comiziano vince Severino Nappi, a Roccarainola Giuseppe Russo, a Carbonara Antonio Iannicelli, a Taurano Salvatore Maffettone e a Moschiano invece la spunta Claudio Rosario Addeo.