Input your search keywords and press Enter.

Nola: in archivio il primo esperimento solidale di Baffembre

L’arte della cura dei baffi, coniugata con la sensibilizzazione e la lotta contro la violenza sulle donne. La leggerezza della cura di sè stessi, ma anche l’attenzione ad un tema pesante come quello della violenza sulle donne, che ogni anno miete centinaia di vittime solo in Italia. Tutto questo è stato Baffembre, evento benefico organizzato lo scorso 17 novembre dalla Barbieria 1986 di Antonio Broda a Nola. Tra degustazione di vini, acconciature dei baffi e spettacoli a cura di Flavio Sly, si è trovata l’occasione per contribuire ai progetti solidali e di sensibilizzazione portati avanti dall’Associazione Open Heart.

Assieme a clienti abituali, semplici curiosi, ma anche l’assessore alle Politiche Sociali, dott.ssa Monica Zimmaro, lo scorso 17 novembre è stato diffuso un messaggio importante. Soddisfatto ed emozionato, Antonio Broda ha così commentato:

Vorrei ringraziare tutti i partecipanti, è stato un esperimento ben riuscito, nonostante il cattivo tempo. Ci siamo divertiti, la gente era incuriosita da questi baffi simpatici e particolari che abbiamo presentato. C’erano anche delle donne, questo è stato significativo perché proprio in un salone da uomo siamo riusciti a diffondere un messaggio così importante, con protagoniste le donne che sono state anche partecipi di questa iniziativa. Sono davvero felice per la riuscita di questo evento, il messaggio è arrivato.