Input your search keywords and press Enter.

Nola: arte e teatro per il culmine di SettembrArte

Ultimo weekend di SettembrArte, il programma di valorizzazione del patrimonio storico – culturale della città: alle 19 di domani, venerdì 29 settembre, appuntamento nella chiesa dei Santi Apostoli di via San Felice. L’incontro sarà l’occasione per presentare al pubblico, per la prima volta dopo il restauro, due tele del ‘700.

“L’angelo custode” e “Rachele al pozzo”: due opere di prestigio raffiguranti, la prima un angelo intento a proteggere ed indicare la strada della salvezza ad un giovinetto, la seconda un episodio tratto dalla Genesi, in cui si narra dell’incontro fortuito tra i due personaggi avvenuto presso un pozzo. Il restauro è stato reso possibile grazie all’impegno dell’associazione Fidapa, sezione di Nola, e dell’azienda Guacci S.P.A. che hanno sostenuto i costi. La serata sarà accompagnata dalla musica dei Takking Quartet.

Il programma, promosso dall’amministrazione comunale proseguirà sabato 30 nell’anfiteatro di via Mario De Sena. Dopo la visita guidata con i ciceroni dell’associazione Meridies, alle 20 andrà in scena lo spettacolo teatrale “Miti di acqua” dalle metamorfosi di Ovidio a cura di O Thiasos TeatroNatura. Un viaggio di suoni e parole in cui il mondo delle passioni umane si mescola a quello degli elementi della natura creando un percorso di straordinari riflessi e stati d’animo. E sempre nell’anfiteatro nella mattinata di domenica, primo ottobre, a partire dalle 10:30, ci sarà un’esposizione di ricostruzioni di armature e laboratori di tecniche gladiatorie con i bambini a cura dell’associazione S.P.Q.R. di Roma.