Input your search keywords and press Enter.

Nola: ancora guai in Comune, due dipendenti dell’ufficio Anagrafe indagati

Falso in atto pubblico e abuso di ufficio. Sono queste le accuse della magistratura che pendono sulle teste di due dipendenti dell’ufficio Anagrafe del Comune di Nola. Un’indagine della DDA partenopea ha scoperto un’illecita attività di rilascio di attestati di cittadinanza italiana per cittadini stranieri. Secondo quanto riportato da Videonola, infatti, i dipendenti nel mirino della magistratura avrebbero rilasciato dei falsi attestati a 3 extracomunitari fermati con le carte non in regola. Successivi controlli hanno confermato che la provenienza dei documenti era l’ufficio anagrafe del comune bruniano. I due dipendenti, sempre secondo quanto affermato dall’emittente nolana, non sarebbero stati sospesi, bensì trasferiti ad altro ufficio. Una nuova grana quindi per il palazzo comunale di Nola, già alle prese con lo scandalo dei furbetti del badge e con un’inferocita opinione pubblica a fare da giudice.