Input your search keywords and press Enter.

Colpo del Nola ad Altamura: vittoria per 2-1 in 9 uomini

Torna a sorridere il Nola 1925 dopo le discussioni in seguito alle dimissioni di mister Liquidato. I bianconeri sono corsari ad Altamura e battono il Team 2-1, giocando per parte del match in 9 uomini per l’espulsione prima di Anzalone e poi di Gennaro Esposito. I bruniani scendono in campo con un roccioso 4-4-2 con il 2001 Caliendo al posto dell’infortunato Gragnaniello; davanti la linea difensiva a 4 con i fratelli Esposito coppia centrale e D’Anna e Lippiello terzini; linea a 4 anche a centrocampo con Del Prete e Vaccaro a sostegno delle due ali Troianiello e Colonna; in attacco Esposito e il giovane Stoia.

La prima frazione di tempo finisce in favore del Nola: il solito Troianiello serve l’assist vincente per Del Prete che, solo davanti alla porta, sigla la rete del momentaneo 1-0. Ad inizio ripresa tegola per i bianconeri: espulsione per Anzalone e Nola in 10. I bruniani, tuttavia, reagiscono con carattere e trovano il 2-0 con Pasqualino Esposito (ancora assist di Troianiello, superata la doppia cifra per i passaggi vincenti). A 20′ dallo scadere il Nola sembra vacillare: doppio giallo per bomber Esposito e inferiorità numerica doppia. I nolani, tuttavia, reggono bene il colpo e subiscono gol solo al 96′, quando però i giochi erano ormai chiusi.

Successo fondamentale per il Nola 1925 che si porta a -1 dalla salvezza diretta. Nella prossima giornata i bianconeri ospiteranno la Fidelis Andria, sesta a -2 dalla zona playoff.

 

[foto Francesco Ruggiero per Nola 1925]