Input your search keywords and press Enter.

Nola: al via la terza tappa del premio nazionale di cabaret “Carlo Taranto”

Una comicità mai volgare, mai banale, trascinante, sorprendente. E’ questo l’oggetto del desiderio offerto dalla scuola d’interpretazione di Nola; la scuola è aperta a tutti e gratis, così come libero è l’ingresso al Premio nazionale di cabaret “Carlo Taranto”, che domenica 10 maggio farà tappa in via Merliano a Nola, presso il convento di Santo Spirito. Entrambe le iniziative sono collegate e rientrano nel bilancio partecipativo del Comune di Nola, portato avanti soprattutto dalle associazioni del Forum Terzo Settore.

La scuola di interpretazione ha visto l’affluenza di già un sostanzioso numero di giovani nolani, curiosi e entusiasti di questa nuova opportunità offerta dalla città bruniana. I partecipanti sono seguiti da insegnanti professionisti della recitazione, guidati dall’attore nolano Francesco Spera, esperto e navigato nell’ambiente della comicità nazionale e del sociale.

Il Premio nazionale di cabaret “Carlo Taranto” è dedicato al grande attore napoletano, fratello di Nino, eterna spalla di Totò. Gli appassionati del cinema cult italiano ricorderanno sicuramente Carlo Taranto nel ruolo dell’allenatore del “Borgorosso” nel mitico film con Alberto Sordi. Il premio è stato strutturato come un campionato, i cui punti vengono assegnati ad ogni tappa da una giuria tecnica e da una formata da parte del pubblico; il tutto con la collaborazione di Corrado Taranto, figlio dell’attore al quale è dedicato il premio. Attore navigato, Corrado Taranto ha lavorato anche con Troisi nel film “pensavo fosse amore…invece era un calesse”.

Il premio e la scuola hanno l’obiettivo di riprendere e diffondere la bellezza e la comicità della Commedia dell’arte italiana, passando per quella napoletana, salvaguardando il patrimonio teatrale italiano e campano, con l’opportunità di un confronto e di uno scambio generazionale e interculturale. Per l’ultima tappa di questa bella iniziativa è prevista la presenza tra la giuria del noto comico Enzo Fischetti.

di Nello Cassese

Nello Cassese

Classe 1994, laureato in Scienze della Comunicazione, frequenta il corso di laurea magistrale Corporate Communication and Media all’Università degli Studi di Salerno. Appassionato di calcio e sport in generale, segue con interesse e impegno temi di attualità vari, in particolar modo quelli inerenti il sociale e il terzo settore. Giornalista pubblicista iscritto all’Ordine dei Giornalisti della Campania dal novembre 2016. Dal gennaio 2018 è direttore di 081news. Ha collaborato con il quotidiano online IlPopolareNews e con l'emittente televisiva nolana Videonola. Collabora come inviato sportivo per Il Giornale di Sicilia e come speaker radiofonico per Radio Antenna Campania.