Input your search keywords and press Enter.

Nola, AICAST dichiara guerra alla crisi con l’iniziativa “Io spendo a Nola”

La crisi imperversa, soprattutto nelle piccole realtà; tuttavia questo non è una novità, la novità è invece l’iniziativa “Io spendo a Nola” promossa dall’associazione AICAST di Nola. Sui social, in particolar modo su Facebook, stanno impazzando le foto con i cartelli con lo slogan dell’iniziativa, la quale prevede che chi dimostri di aver fatto una foto con lo slogan riceverà sconti e promozioni dai negozi associati AICAST, che sono più di 100 a Nola.

La sigla AICAST sta per “Associazione Industria, Commercio, Artigianato,Servizi e Turismo”. L’AICAST è, come si legge sul loro sito, “un’Associazione datoriale democratica, pluralista e libera da qualsiasi condizionamento, rappresentante i soggetti economici, imprenditoriali e professionali orientati alla produzione, all’ organizzazione ed all’ erogazione di servizi alle persone ed alle imprese, alle comunità ed al sistema economico e sociale più ampio”.

A Nola l’associazione è entrata in gioco per rivalutare la città come centro del territorio, denominato non a caso “Agro Nolano”, e soprattutto per rinvigorire il commercio nolano. L’associazione infatti ha dichiarato : ” vorremmo che la nostra campagna di sensibilizzazione commerciale fosse condivisa da tutte le organizzazioni di categoria, e non, presenti sul territorio cittadino, ma anche da chiunque voglia far proprio lo slogan Io spendo a Nola “. Sullo slogan l’associazione ci ha tenuto a precisare che si può intendere “nell’accezione più alta dell significato, ma anche nel senso di spendere competenze, energie e soldi a Nola. Io spendo a Nola è nata per restituire alla nostra città il ruolo di centralià commerciale dell’intero comprensorio”.

L’iniziativa è stata accolta e incentivata anche dai tifosi del Nola Calcio sugli spalti nell’ultima partita in casa allo Sporting e molto altro slancio verrà dato al progetto, sempre più attenzione verrà data alla questione, soprattutto per l’importanza economica e istituzionale che Nola ricopre. Forse a volte, anzi molto spesso, è bene lottare con le unghie e con i denti per cambiare la situazione, invece che fuggire. Questa volta basta poco per provarci : un foglio e una penna. “Io spendo a Nola” è più che una semplice frase.

di Nello Cassese

Nello Cassese

Classe 1994, laureato in Scienze della Comunicazione, frequenta il corso di laurea magistrale Corporate Communication and Media all’Università degli Studi di Salerno. Appassionato di calcio e sport in generale, segue con interesse e impegno temi di attualità vari, in particolar modo quelli inerenti il sociale e il terzo settore. Giornalista pubblicista iscritto all’Ordine dei Giornalisti della Campania dal novembre 2016. Dal gennaio 2018 è direttore di 081news. Ha collaborato con il quotidiano online IlPopolareNews e con l'emittente televisiva nolana Videonola.