Input your search keywords and press Enter.

Niente permessi e merce sull’orlo dell’avaria, sequestrato un chiosco ambulante nel nolano

Un venditore di panini e bibite in località Boscofangone è stato punito con ben 8.000 euro di multa e con il sequestro del furgone che utilizzava come chiosco ambulante, per aver commerciato senza la necessaria autorizzazione e a causa delle condizioni di cattiva conservazione in cui sono stati trovati alcuni degli alimenti che vendeva. I controlli dei carabinieri di Nola hanno infatti riscontrato la posizione irregolare del commerciante che non aveva i permessi obbligatori per poter vendere su suolo pubblico, mentre il controllo della Asl all’interno del furgone ha riscontrato le cattive condizioni di alcuni alimenti.