Input your search keywords and press Enter.

Altro barcone di migranti in avaria, rischio di dispersi e morti annegati

Un altro barcone è stato intercettato al largo della Libia in condizioni critiche. A lanciare l’allarme è stato il velivolo “Colibrì” della ONG “Pilotes Volontaires“, che ha scoperto un barcone semisgonfio nelle acque libiche, a 50 km da Garabulli. Nelle immagini si vedono chiaramente persone in mare (quasi 80) a bordo di un’imbarcazione stracolma e alla deriva, ecco perchè la ONG “Sea Watch” ha da subito comunicato che c’è il serio pericolo di avere “morti annegati e molti dispersi“.

Nel frattempo, Malta ha vissuto una delle giornate più impegnative nella sua storia recente a contatto con la crisi migratoria. Quasi 400 migranti – come riporta Times of Malta – sarebbero stati salvati dalle acque mentre viaggiavano su alcune circa 4 imbarcazioni, ma non è chiaro se tra essi rientrano anche i migranti segnalati dal velivolo “Colibrì”.