Input your search keywords and press Enter.

Napoli. Al via la 18sima edizione della Borsa Mediterranea del Turismo

La Borsa Mediterranea del Turismo in programma fino al 6 aprile alla Mostra d’Oltremare di Napoli, tocca quota 18 edizioni. Nuovi ingressi nell’ampio elenco di espositori e debutto della Corea ai tavoli di contrattazione dei workshop

La Borsa Mediterranea del Turismo diventa maggiorenne. Tante sono infatti le edizioni che dal 1997 si sono succedute fino a quella in programma finoal 6 aprile nella Mostra d’Oltremare di Napoli.

L’appuntamento organizzato dalla Progecta di Angioletto de Negri ha aperto anche quest’anno, di fatto, la stagione turistica. Principale evento di primavera, in programma a  poche settimane dalla Pasqua e dai Ponti di aprile e maggio, consentirà una verifica degli andamenti del turismo per i mesi a venire.

Immutata la formula con i padiglioni dell’area espositiva che ospiteranno i protagonisti dei vari segmenti di mercato. E parliamo dei veri protagonisti, quelli che hanno scelto BMT come unico appuntamento di inizio anno per il confronto con il mercato della distribuzione.

Ricco l’elenco di operatori che hanno confermato la presenza a Napoli. Gli agenti di viaggio troveranno nei corridoi dei padiglioni espositivi gli stand di aziende che non incontreranno in altre fiere. Ed inoltre, l’edizione 2014 di BMT riserverà il consueto elenco di new entry, soprattutto fra le destinazioni emergenti del turismo. È il caso dell’Oman per esempio, così come un debutto sarà quello di un esponente del lusso quale è Diamond Resort. Non è una destinazione emergente, anzi, ma resta sempre un must del Mediterraneo l’isola di Santorini, anch’essa al suo debutto in fiera.

La formula di BMT vede ancora una volta l’area destinata alle contrattazioni animata da quattro workshop cui risultano iscritti già 240 buyers interessati al prodotto Italia, che arriveranno da Cina, Brasile, Argentina, Giappone, Usa, Russia, Paesi Scandinavi,  India, Germania, Francia, Gran Bretagna, Austria e, per la prima volta, anche dalla Corea.

Fra gli altri partecipanti, saranno 20 i meeting planners specializzati sul segmento MICE, 20 i tour operator russi e tedeschi che saranno a Napoli per stringere accordi per il prodotto terme & benessere e 100 i cral aziendali che valuteranno le proposte per i viaggi di gruppo e 100 buyers stranieri per il prodotto Italia.