Input your search keywords and press Enter.

Napoli: scandalo furbetti del cartellino all’ospedale Loreto Mare, 55 agli arresti domiciliari

Blitz contro i furbetti del cartellino all’ospedale Loreto Mare di Napoli dove, grazie ad una grande inchiesta dei Nas durata più di tre mesi, oltre 80 persone sono indagate e 55 sono state poste agli arresti domiciliari. La prassi era quella consolidata della strisciatura plurima del badge da parte di una persona per conto dei colleghi assenti e impegnati in tutt’altre faccende. Tante erano le attività che medici, infermieri e impiegati svolgevano durante le ore lavorative. C’era chi andava in palestra e chi esercitava privatamente o chi addirittura fabbricava schede false per Mediaset Premium e per Sky. Uno degli addetti al controllo dei badge dell’Ufficio rilevazioni presenze e assenze, invece, faceva lo chef in una struttura alberghiera del Nolano. I danni economici per le casse dello Stato ammontano a decine di migliaia di euro e già sono partiti i primi sequestri per riappropriarsi delle risorse illecite.

di Vincenzo Persico