Input your search keywords and press Enter.

La stellina Gaetano “vittima” del caos: è ancora in attesa del debutto

Cimitile, comune in provincia di Napoli, a due passi da Nola, supporta Gianluca Gaetano. L’ha visto crescere, conosce le sue qualità, spera presto nel debutto stagionale. Ci conta anche l’ex talento delle giovanili del Napoli, bomber dell’ultima Primavera, aggregato alla prima squadra eppure ancora in attesa dell’esordio. Ancelotti gli ha concesso qualche minuto lo scorso anno, ha puntato su di lui in estate, lo ha convinto a restare promettendogli spazio. Tre mesi dopo, le uniche presenze sono quelle raccolte in Youth League coi suoi ex compagni. Gaetano ha pagato le difficoltà collettive e il caos degli ultimi giorni. In silenzio aspetta il suo momento imparando dai migliori, allenandosi al fianco di idoli divenuti compagni, cogliendo indizi di professionismo che solo in campo potrà dimostrare d’aver acquisito.

STELLINA Gaetano è un trequartista moderno, ha spiccata vocazione offensiva, segna come un bomber e usa indifferentemente entrambi i piedi. Sa dribblare, è incisivo negli assist, fa gol da corner, su punizione, illumina la manovra, inventa calcio. Un talento vero che ha scalato le varie categorie delle giovanili del Napoli arrivando, con merito, in prima squadra. L’ultimo step è il più complicato. Lo sa bene, Gianluca, circondato dall’affetto della famiglia. Suo fratello, Felice, lo aveva preceduto nella Primavera del Napoli, oggi gioca nella Mariglianese, in Eccellenza, che è anche la squadra di Antonio Insigne, il più grande fratello di Lorenzo. Storie che si intrecciano.

IL MOMENTO Il Napoli, intanto, si prepara alla doppia sfida con Milan e Liverpool. Sabato si torna in campo, alle 18 sfida a San Siro, mercoledì sarà di nuovo Champions con la trasferta di Anfield quale occasione per dimostrare una coesione tecnica che oggi manca. Oltre il caos, l’ammutinamento e la rivolta, s’intravede una stagione ancora tutta da definire. C’è tempo per risorgere: il Napoli è a cinque punti dal quarto posto e ad una vittoria di distanza dagli ottavi di Champions. Basta tornare a correre, accantonando per un momento ogni altra problematica che non si potrà mai risolvere a mercato (ancora) distante.

Fabio Tarantino

Esperto di calcio e una delle firme giovanili campane più accreditate per quanto riguarda il Napoli Calcio. Giornalista pubblicista, collabora con Radio Punto Zero, dove ha una trasmissione a lui dedicata.