Input your search keywords and press Enter.

Napoli, il lungomare cambia faccia: pista ciclabile e pavimento in pietra lavica

Novità in vista per il lungomare liberato di Napoli, da sempre bandiera e spot dell’amministrazione De Magistris, che nel prossimo futuro potrebbe cambiare radicalmente volto. Il tutto grazie ad alcuni fondi che rientrano nel finanziamento Poc Metro 2020 che “si potrebbero avere con immediatezza, accelerando sul percorso burocratico di convenzione con il Governo, a Roma”, come dichiarato dall’assessore all’Urbanistica Carmine Piscopo (il Mattino). Il progetto prevede il ritorno della pavimentazione in pietra lavica, l’ampliamento dei marciapiedi, il livellamento del lato occupato dai ristoranti, la creazione di una pista ciclabile, aree di sosta per i pedoni e una nuova illuminazione nel tratto che va da piazza Vittoria al Molosiglio. Tutto questo potrebbe davvero essere vicino alla realizzazione. In verità l’opera, per la quale è previsto un esborso di 12 milioni di euro, è già da tempo sul tavolo del Comune e i lavori sarebbero dovuti cominciare per la Primavera dello scorso anno ed invece sono stati prorogati in seguito alle diverse vicissitudini burocratiche per reperire i fondi necessari.

Vincenzo Persico

Classe 1991, laureato in Economia Aziendale all’Università Federico II di Napoli ed Esperto Contabile. Interessi particolari : sport, politica e soprattutto economia. Si occupa per il giornale, in particolare, di Tributaria ed economia nazionale.