Input your search keywords and press Enter.

Napoli: istituito il premio “Clemente De Rosa”

Tre anni fa un terribile incidente scosse l’agro nolano. Un 20enne la vittima, il suo nome era Clemente De Rosa ed era uno studente del Liceo Carducci di Nola. Proprio sul muro del Carducci fu esposto uno striscione con su scritto: “Clemente Vive!”. Ed oggi, a tre anni di distanza, Clemente vive nel cuore di chi non lo ha dimenticato, ma soprattutto continua a vivere nelle scuole. A soli 20 anni Clemente aveva un programma tutto suo su Radio Entropia ed era appassionato di scrittura; proprio per questo il papà Luigi ha voluto istituire un premio letterario intitolato a lui.
“Clemente, nella sua breve ma intensa vita, è stato animato sempre ed esclusivamente dalle passioni e una di queste era la scrittura. Proprio per dare proseguimento a questa sua passione per la parola e per lo scrivere, ho istituito il “Premio Clemente De Rosa”. Un premio che deve essere visto non come una gara, ma semplicemente come uno stimolo per i ragazzi, un modo per avvicinarli alla cultura”. Queste le parole di Luigi De Rosa riportate dal Corriere della Sera.
Il concorso è organizzato dall’associazione “L’Incontro” ed è patrocinato dal Comune di Roccarainola, in provincia di Napoli. Il “Premio Clemente De Rosa” è stato pensato per gli studenti delle scuole medie di primo e secondo grado della provincia di Napoli. I testi devono essere inviati entro le ore 24.00 del 14 dicembre 2015 all’ indirizzo e-mail info@associazionelincontro.org, dove è possibile inoltre richiedere anche il regolamento completo e tutte le informazioni necessarie per partecipare. La premiazione avverrà il giorno 6 Gennaio.