Input your search keywords and press Enter.

Napoli la prende con ironia: nascono “i paccheri del Papa”

Ancora una volta ci pensa il popolo napoletano a smorzare le tensioni e trovare anche un vantaggio. Da giorni si parla dell’episodio che ha visto protagonista Papa Francesco ed una fedele. Il Santo Padre è stato letteralmente strattonato dalla fedele al termine del “Te Deum“, Papa Bergoglio ha reagito “schiaffeggiando” la mano che lo aveva tirato per chiedergli in maniera irruenta una benedizione. Il giorno dopo ha subito chiesto scusa ma questo non gli ha risparmiato le critiche.

Nelle scorse ore il ristorante napoletano Januarius, già alla ribalta delle cronache per aver vietato con un cartello l’ingresso a Salvini nel 2018, ha preso la sua curiosa posizione. Sui social, infatti, sono stati presentati i “paccheri del Papa”. “Date dei paccheri ai vostri bambini e dite: questi sono i paccheri del Papa“: si può leggere sulla pagina Facebook del ristorante di via Duomo. Il piatto è formato da paccheri artigianali di Camporeale, burrata di Andria Igp, polpo verace, gamberoni argentini e pomodoro giallo Corbarino. Un’idea astuta di marketing pubblicitario ma anche un “pacchero” ai critici del Papa.