Input your search keywords and press Enter.

Napoli: autista di bus aggredito da una coppia

Ennesimo episodio di violenza nei confronti di un autista addetto al trasporto pubblico. Nel tardo pomeriggio di ieri infatti nella zona est di Napoli, esattamente in via Argine, un conducente dell’ANM è stato aggredito da una coppia di coniugi napoletani. I due si sono avvicinati all’uomo che era fermo sul suo mezzo a causa di un guasto chiedendogli un passaggio per il vicino centro commerciale e, una volta ricevuta risposta negativa poiché il bus era fuori servizio, hanno inveito contro di lui continuando poi con sputi e spintoni. Vedendo degenerare la situazione il conducente si è barricato all’interno dei vicini locali aziendali ed è proprio lì che la coppia ha dato la peggiore dimostrazione di inciviltà cercando di sfondare le vetrate lanciando una sedia contro le finestre. Fortunatamente il tentativo è fallito e i due sono scappati quando la confusione ha attirato i molti residenti della zona, affacciatisi al balcone increduli per quanto stava accadendo. Sul posto è poi giunta una pattuglia della polizia allertata dallo stesso autista dall’interno dei locali aziendali per i consueti rilievi e per raccogliere testimonianze. Il conducente ha immediatamente sporto denuncia contro ignoti mentre il coordinatore provinciale Usb Adolfo Vallini ha chiesto una riunione urgente con il Sindaco e con i vertici sindacali per discutere sulla situazione della sicurezza di autisti e passeggeri, dato che nel solo 2015 si sono verificati ben 130 atti violenti.

di Vincenzo Persico