Input your search keywords and press Enter.

Ambulanza attaccata con petardi nella notte di Capodanno nel napoletano

Il 2018 tremendo per i paramedici napoletani si chiude con un’altra aggressione, inusuale quanto pericolosa. A denunciare l’ennesimo episodio è ancora l’associazione Nessuno Tocchi Ippocrate, attiva da sempre in difesa del personale sanitario.

La postazione Aereoporto, intorno alle 23.15, veniva allertata a Pianura per un ab ingestis, codice rosso. Mentre l’equipaggio usciva da casa del paziente veniva aggredito con petardi e botte di altro genere, lanciati al loro specifico indirizzo – si legge nella nota dell’Associazione – Rifugiatisi nel mezzo di soccorso, tali individui continuavano la loro opera, scagliando due petardi sul tetto dell’ambulanza. Per fortuna equipaggio sano e salvo“.

Auguri a tutti anche a chi cerca di ostacolare il nostro lavoro, ricordate che essere in giro in ambulanza significa che c’è qualcuno in pericolo di vita che ha bisogno di noi e non è carino ostacolargli la corsa in ospedale“. Chiude così la sua denuncia l’Associazione Nessuno Tocchi Ippocrate che svela un dato allarmante: il 2018 si è concluso con 82  denunce (contando solo le loro segnalazioni) di aggressioni a personale sanitario.