Input your search keywords and press Enter.

Morto l’artista Peppe Capasso, era direttore dell’Accademia di Nola

Alla fine la malattia ha vinto la sua resistenza. Peppe Capasso è morto, lascia il mondo dell’arte italiana a 70 anni. Nativo di Scisciano, era il direttore dell’Accademia delle Belle Arti a Nola con sede nel Seminario Vescovile. Era una figura molto conosciuta nel panorama della scultura italiana.

Comincia la sua attività nei primi anni ’70, collaborando col gruppo teatrale più importante d’Europa: Leo De Berardinis e Perla. Fonda il Centro Arte Multiplo 1 e 2 e sarà presente e ospite speciale alla Biennale di Venezia nel 1976. Nel 1985 fonda con Emilio Villa, Luca Castellano, Leo De Berardinis e Camillo Capolongo, il gruppo i No/Poletani. Nel 1989 è ideatore della rassegna Internazionale “Ritorno a Nola di Giordano Bruno” e, nello stesso anno, lavora con Enrico Baj, Alik Cavaliere, Luca Padella, Mario Merz e Hidetoshi Nagasawa. Nel 1992 comincia la sua carriera da docente, accettando l’incarico di professore presso l’Accademia di Belle Arti di Bari e poi, successivamente, quello presso l’Accademia di Belle Arti di Catanzaro, Bologna, Foggia e presso la sede di Napoli come titolare della cattedra di Scultura. Dal 1994 al 2013 espone in diversi palazzi dell’arte, sia campani che nazionali, arrivando anche ad esporre a New York. Tra i fondatori dell’Accademia delle Belle Arti di Nola, ne era tuttora il direttore.