Input your search keywords and press Enter.

Mondiali, è già tempo di verdetti: fuori Polonia ed Egitto, lottano Argentina e Brasile

Si chiude la seconda giornata della fase a gironi dei Mondiali in Russia. Sono già arrivati i primi verdetti: sono bastati infatti 180′ per estromettere alcune squadre. Le  prime “vittime” illustri l’Egitto di Salah e la Polonia dei napoletani Zielinsiki e Milik.

Il Marocco è stato eliminato nel girone del Portogallo di Cristiano Ronaldo, così come l’Iran dopo una partita eroica proprio contro i portoghesi. La Francia si è già qualificata, mentre il Perù è già fuori dal mondiale Russo.

Tutto è ancora possibile nel girone D. L’unica sicura di andare agli ottavi è la Croazia, con due vittorie su due partite. Nigeria, Argentina e Islanda si giocheranno tutto negli ultimi 90′.

Nel girone E l’unica nazionale a pagare è il Costa Rica. Brasile e Svizzera sono lì a lottare con la Serbia.

Nel girone dei campioni in carica comanda clamorosamente il Messico con 6 punti, seguono Germania e Svezia 3. Ma nemmeno la Corea, ultima a quota 0, è aritmeticamente estromessa.

Belgio e Inghilterra hanno invece dominato il loro girone.

I risultati della seconda giornata del mondiale russo sono stati i seguenti :

Russia – Egitto 3-1

Portogallo – Marocco 1-0

Uruguay – Arabia Saudita 1-0

Iran – Spagna 0-1

Danimarca – Australia 1-1

Francia – Perù 1-0

Argentina – Croazia 0-3

Brasile – Costa Rica 2-0

Nigeria – Islanda 2-0

Serbia – Svizzera 1-2

Belgio – Tunisia 5-2

Corea del Sud – Messico 1-2

Germania – Svezia 2-1

Inghilterra – Panama 6-1

Giappone – Senegal 2-2

Polonia- Colombia 0-3

Francesco Amato

Classe 1998, studente di Lingue e Letterature Straniere all'Università degli Studi di Salerno. Appassionato di musica, comunicazione digitale e giornalismo. Una frase che lo identifica? "Non si scrive perché si ha qualcosa da dire ma perché si ha voglia di dire qualcosa”