Input your search keywords and press Enter.

Mister Esposito lascia il Nola: “Un privilegio averti allenato”

Le strade di mister Gianluca Esposito e il Nola 1925 si dividono. Il tecnico nolano lascia la guida della squadra della sua città dopo un’annata soddisfacente in cui il Nola, prima dello stop per emergenza coronavirus, era fermo all’ottavo posto del girone I di Serie D con una media punti che faceva sognare i playoff. L’addio di Esposito si aggiunge a quelli dei direttori Montervino, Pannone e Mennitto. Mister Esposito sembrerebbe promesso alla neo promossa in Serie D Polisportiva Santa Maria di Castellabate. Queste le parole di commiato del mister:

Salve, o Nola. Le nostre strade professionali si dividono. Non quelle umane, però. Sarò sempre interessato alle tue vicende, sempre in attesa dei risultati del campo e saluterò sempre con entusiasmo e con orgoglio i tuoi successi. L’anno calcistico appena concluso è stato breve ma intenso, mi ha fatto crescere e sviluppare nuove capacità, oltre a una consapevolezza più solida dei miei mezzi e limiti. Di questo sono grato alla società, alla cerchia più ristretta del mio staff, a tutti i collaboratori, alla squadra, giovane ma sempre reattiva, compatta e tosta, ai tifosi e agli appassionati, instancabili motivatori. In bocca al lupo per il prossimo campionato e per tutti gli impegni nei quali, sono certo, ti farai onore. Allenarti è stato un privilegio che porterò nel mio bagaglio ovunque andrò. Ancora grazie da un ex Pulcino bianconero, tifoso e cittadino di Nola.