Input your search keywords and press Enter.

Minieri: “Non penso alle dimissioni, mie dichiarazioni fraintese e strumentalizzate”

Dopo il primo consiglio comunale che ha dato il via a Nola all’avventura della sua amministrazione, Gaetano Minieri torna a parlare. E lo fa in risposta ad alcune indiscrezioni che parlavano di un malumore nella sua coalizione e di un pensiero alle dimissioni:

Non ho mai pensato di voler disattendere il mandato che mi è stato dato dalla mia città; le mie dichiarazioni fornite ad alcune testate sono state fraintese, se non addirittura strumentalizzate. Sicuramente, se non avessi più la fiducia incondizionata o della mia maggioranza o della città nel garantire il progetto di rilancio della nostra Nola, non avrei nessun problema a fare un passo indietro. Non andrò mai a cercare appoggi o stampelle in Consiglio, il voto dei nolani è stato chiaro e netto, e va rispettato, esiste una sola maggioranza ed è quella che è stata scelta dalla città il 26 maggio ed il 9 giugno. La Giunta che ho presentato ieri alla città è uno dei tasselli fondamentali del progetto di rilancio, condiviso sin dall’inizio da me e dalla coalizione che mi ha sostenuto in campagna elettorale. Abbiamo messo le giuste competenze nei posti giusti, a partire dall’Assessorato al Bilancio: non si può immaginare nessuna agibilità tecnica o politica fino a quando non verrà operata una seria ricostruzione delle finanze dell’Ente, e sono certo che il dottor Galasso (il nuovo Assessore al Bilancio, ndr) saprà agire con decisione e risolutezza.