Input your search keywords and press Enter.

“Minè 40”: bere bene e sentirsi in famiglia è possibile

Un’atmosfera accogliente e familiare. E’ questo ciò che si avverte appena si entra nell’enoteca “Minè 40“. Tutto è al suo posto, le bottiglie raccontano molto dell’amore con cui viene gestita questa attività. Ognuna è lì, sugli scaffali, a far bella mostra di sè. Prendere parte ad una delle serate organizzate, poi, può essere una vera e propria esperienza che colpisce i sensi e le emozioni. Ottime pietanze e vini particolari per i più esigenti, ma anche vini alla spine per chi ama bere bene senza spendere molto. Sembra in realtà di essere in famiglia anche quando ai tavoli ci sono diversi gruppi di commensali: l’ambiente che si crea è sin da subito amicale e gradevole (e questo è un elemento che non guasta mai!). L’ambiente piccolo, inoltre, permette di consumare le portate senza il rischio di essere infastiditi dalle voci degli altri clienti.

Le cene e i pranzi riservano sempre grandi sorprese: una canzone cantata a cappella da qualche ospite, un racconto inedito su un personaggio famoso che vola sulle parole di chi lo ha realmente conosciuto, una poesia recitata da un cliente affezionato. Insomma, non solo ottime pietanze ma anche tante belle persone. Ma la storia di Minè 40 è anche impreziosita dalle recenti intese commerciali con importanti marchi, uno su tutti le “Cantine Casoli” di Candida. Le tenute dell’ingegner Casoli, uomo raffinato ed appassionato, producono infatti ottimi vini che vanno dal Taurasi al Greco di Tufo, fino ad arrivare al Fiano. I vini sono già tutti in vendita presso l’enoteca. Insomma, non vi resta che provare. “Buon Minè 40 a tutti“.

 

Per seguire le attività di Minè 40 (Nola – NA, Via Feudo) ecco la pagina Facebook: CLICCA QUI