Input your search keywords and press Enter.

Migranti: 6mila persone salvate nel Canale di Sicilia, 9 morti

L’immigrazione non si ferma, e non lo fa neanche nei giorni successivi alla giornata in ricordo delle vittime in mare. Nel Canale di Sicilia si è registrato negli ultimi giorni il recupero di 9 cadaveri in mare da parte della guardia costiera, che in questi giorni ha prestato soccorso a 6mila migranti. Le operazioni di salvataggio eseguite in una sola giornata sono state 22, nello specifico sono stati soccorsi 32 gommoni, 5 barconi e due piccole barche, su alcune di queste “bagnarole” sono stati ritrovati i corpi senza vita. Una delle nove vittime era in fin di vita al momento del ritrovamento e non è stato possibile salvarlo nonostante le prontissime cure della guardia costiera. Si prevede che in questi giorni si registreranno altre numerose richieste di soccorso, come sempre accade quando dopo alcuni giorni di maltempo ritorna il sereno su quel tratto di mare maledetto.

di Marco Sigillo

Marco Sigillo

Classe 1991, laureato in Scienze Politiche e Relazioni Internazioni all’Università Federico II di Napoli. Appassionato di comunicazione e scrittura, collabora con 081news dal dicembre 2015, interessandosi soprattutto di temi di portata nazionale ed internazionale. Giornalista pubblicista dal 2019.