Input your search keywords and press Enter.

#micolorodiblu accolta in Camera dei Deputati, trova il sostegno della Carfagna

L’associazione onlus #micolorodiblu che da anni pone in essere iniziative tese alla sensibilizzazione ed alla consapevolezza sull’autismo, è stata accolta nella Sala Stampa della Camera dei Deputati per portare all’attenzione della pubblica opinione e delle istituzioni lo stato dell’arte, in italia, sull’inserimento lavorativo dei soggetti con disturbo dello spettro autistico: con gli Onorevoli Paolo Russo e Mara Carfagna, Vice Presidente Della Camera dei Deputati, una delegazione del direttivo dell’associazione con alla testa la presidente Marisa Gallucci, ha esposto alla stampa ed ai deputati presenti le criticità che oggi si prospettano per chi media tra gli autistici e gli operatori del settore ed i disagi che vivono quotidianamente i familiari, specie in merito all’integrazione sociale dei propri figli.

L’autismo è ormai considerato come la prima causa di disabilità nel nostro Paese e se da un lato è essenziale investire sulla prevenzione già nella primissima infanziaha affermato la Carfagnaper ridurre conseguenze e disagi, dobbiamo fare in modo che la suddivisione delle risorse pubbliche non sia sbilanciata a favore della cronicità psichiatrica piuttosto che della diagnosi precoce. La fascia d’età fino ai 18 anni riceve dalle istituzioni una serie di risposte, quando invece i ragazzi con disturbi dello spettro autistico arrivano alla maggiore età, si pone il problema di aiutarli ad entrare nella vita adulta. A questi ragazzi e alle loro famiglie, serve supporto. In quest’ambito opera l’associazione campana”#Micolorodiblu” che coniuga dedizione e competenza e a cui voglio devolvere una delle mie indennità. Un piccolo gesto concreto per offrire sostegno a questa bellissima realtà“.

Luigi Corcione

Luigi Corcione è un giornalista pubblicista da sempre impegnato nell'approfondimento politico e nel sociale. E' nel comitato direttivo dell'associazione no-profit #micolorodiblu, in diretto contatto con storie e realtà di autismo e di speranza. Pone in essere, con la sua associazione, manifestazioni ed iniziative tese all'integrazione ed alla tutela dei ragazzi con disturbi dello spettro.