Input your search keywords and press Enter.

Arrestato il fondatore dell’antivirus per pc, indossava un tanga come mascherina

Il creatore del più noto antivirus per pc è stato arrestato. Lo ha raccontato lui stesso, John McAfee, su Twitter. Il 74enne si trovava in Norvegia e ha raccontato di aver visitato la Catalogna prima che l’Europa proibisse i viaggi ai catalani. Ha poi provato a tornare in Germania ma gli è stato vietato l’ingresso. In Norvegia, appena sceso dal suo jet privato, le autorità lo hanno fermato perché il suo DPI era irregolare: stava indossando un tanga nero e orlato di pizzo come mascherina. 

Mi hanno chiesto di sostituirlo – ha raccontato — mi sono rifiutato e ho insistito che era la protezione più sicura che avevo a disposizione e mi rifiutavo di indossare altro“. Il miliardario informatico è stato poi rilasciato qualche ora dopo. La moglie Janice, che si è ripresa in sala d’aspetto con una bottiglia di champagne, ha confermato l’accaduto: “Gestirò il suo profilo fino a quando non scapperà (metodo abituale), corromperà qualcuno (molto velocemente, potrebbe essere fuori in poche ore), troverà il giusto avvocato (ci vorranno pochi giorni) o diventerà direttore del carcere, nel qual caso dovranno costringerlo a uscire con la forza“.