Input your search keywords and press Enter.

Bloccati dal coronavirus in missione, riescono lo stesso a sposarsi

Il coronavirus li aveva bloccati in Libano, dove erano in missione e da cui, per le disposizioni sanitarie, non potevano muoversi. Eppure, l’amore ha trionfato. È la storia a lieto fine di due militari dell’Esercito Italiano: il caporal maggiore capo Vincenzo De Rita e il caporal maggiore scelto Fiorella Tomasino, entrambi in servizio presso il 232° reggimento trasmissioni di Avellino e attualmente impegnati nella missione Unifil nel Sud del Libano con la Brigata Granatieri di Sardegna.

Avevano programmato di sposarsi in Italia, ma questa emergenza mondiale ha stravolto anche i loro piani. Alla fine però la soluzione è stata trovata e al fronte sono arrivate nozze speciali. Il rito civile è stato celebrato dall’ambasciatrice italiana in Libano, Nicoletta Bombardier e, mentre i testimoni sono stati il generale comandante del contingente italiano in Libano, Diego Filippo Fulco, e il tenente colonnello Cesare Finocchi.