Input your search keywords and press Enter.

Tre marocchini litigano per futili motivi e incendiano un capannone, arrestati

Tre marocchini sono stati arrestati nella zona di Poggioreale in seguito ad una rissa che si era scatenata tra loro, culminata con l’incendio del capannone industriale che utilizzavano come rifugio notturno. Secondo la ricostruzione delle forze dell’ordine Hicham Wazilli e Rakob Otman avrebbero rapinato il loro connazionale Khazar Sahlddine di 35 euro, minacciandolo con alcuni pezzi di vetro. L’uomo per ritorsione ha dato fuoco ad alcuni oggetti personali dei due e da qui l’incendio si sarebbe allargato fino ad intaccare il capannone, rendendo necessario l’intervento dei pompieri.