Input your search keywords and press Enter.

Marigliano: rientra il pericolo meningite, si trattava di encefalite

Tanta paura, mista a dolore, per l’intero agro nolano nelle ultime 24 ore. Nella notte è deceduta una maestra dell’istituto “Siani” in località Faibano a Marigliano. Dopo un malore avvertito nel pomeriggio di ieri e dopo i primi controlli all’ospedale di Nola, la maestra (la 58enne Raffaella Angelillo) era stata ricoverata al Cotugno di Napoli, dove però nella notte era deceduta per quella che sembrava una meningite fulminante. E’ il quotidiano locale della stessa Marigliano, “Marigliano.net”, a lanciare la notizia di nuovi sviluppi sulla questione: l’ASL avrebbe smentito la sua stessa precedente diagnosi e avrebbe affermato che la morte sarebbe avvenuta per encefalite. La tensione resta comunque alta, mentre i parenti ed i conviventi dell’insegnante non dovranno essere sottoposti a trattamenti medici particolari.