Input your search keywords and press Enter.

Marigliano: donna uccide il compagno e poi tenta il suicidio

Notte di sangue e sgomento a Marigliano, dove una donna ha ucciso il compagno e poi ha tentato il suicidio. Anna Cozzolino, 37enne originaria di San Giorgio, è il nome dell’omicida, mentre la vittima si chiamava Mariano Cannava, un 37enne originario del Comune di Scisciano, Sergente Maggiore dell’Aeronautica Militare in servizio a Roma.
LA DINAMICA. Secondo quanto riportato da “Marigliano.net”, la donna ha accoltellato nel sonno il compagno nella casa in cui abitavano, un appartamento al secondo piano in una traversa di via Campanella. Finito il raptus omicida, la donna ha poi tentato il suicidio, ma è stata salvata e trasportata d’urgenza all’ospedale di Nola.
IL MOVENTE. Secondo quanto emerso dalle prime indagini, la coppia non stava vivendo momenti felici e la donna non riusciva ad accettare la probabilità di una separazione.
Anna Cozzolino ora è ricoverata nel nosocomio nolano ma non versa in condizioni gravi, mentre Mariano Cannava lascia un figlio di 4 anni avuto da un precedente matrimonio.