Input your search keywords and press Enter.

I magnifici 7 della pizza al Centro Studi “Il Sapere” per un incontro con i ragazzi del Torricelli

Una giornata all’insegna dell’istruzione, delle tradizioni e della buona cucina. Il Centro Studi “Il Sapere” di Castello di Cisterna ha offerto ai ragazzi del liceo Torricelli di Somma Vesuviana un’occasione unica per venire a contatto con i pizzaioli più in vista e più quotati del panorama culinario attuale. I maghi della pizza napoletana, introdotti dal professor Papi del liceo Torricelli, hanno spiegato e raccontato la loro esperienza di vita e di lavoro. Coraggio, intraprendenza, volontà, ma soprattutto tanta passione per le tradizioni e per il gusto, sono gli ingredienti di questa ricetta esplosiva che sta portando questi giovani ragazzi campani nell’Olimpo della pizza. Presenti, tra i tanti, Salvatore Lioniello (campione mondiale di pizza e campione italiano di pizza Margherita), i famosi fratelli Susta, Diego Vitagliano, Gennaro Pizzano. Tra battute, aneddoti, racconti di vita e dibattiti, l’incontro ha avvolto ed entusiasmato gli alunni che hanno partecipato attivamente. Tante inoltre le novità esposte dai giovani imprenditori, molti hanno parlato delle particolarità che saranno offerte a tutto quel target di clienti che, per gusto o per necessità, non è indirizzato verso la pizza tradizionale; pronti, infatti, nuovi tipi di pizza per i celiaci, per i vegani e per i vegetariani. L’obiettivo è per tutti lo stesso: cucinare per allietare il gusto e non per far stropicciare gli occhi, tornare alle tradizioni della vera pizza, quella pietanza capace di creare una poesia di gusto nel proprio palato e che tutto il mondo ci invidia.

Entusiasti i responsabili del centro studi il Sapere, che hanno commentato: “Speriamo che questi incontri non si fermino ad oggi. Abbiamo già avuto riscontri positivi da parte di questo magnifico team di imprenditori napoletani anche per un altro incontro da organizzare nella struttura “Il Pioppo” di Somma Vesuviana. Siamo stati molto lieti di ospitare questo ennesimo incontro, in cui abbiamo visto esserci stato un reale contatto tra questi giovani scolari ed il mondo del lavoro, come d’altronde era già accaduto sia con Mariano Improta, inventore del famosissimo “Funghetto”, con gli imprenditori di Promo Vesuvio Luigi Coppola e Giuseppe Ciampa e con il professore Emanuele Coppola, soprintendente ai beni culturali della Chiesa di Santa Maria del Pozzo in Somma Vesuviana. Prossimamente dovrebbe esserci un ultimo incontro, patrocinato dal nostro centro, con Dario Addati, allevatore e preparatore dell’allevamento “Re di Persia” di pastori tedeschi a Pollena Trocchia. Il nostro centro è sempre a disposizione di tutti coloro che abbiano intenzione di diffondere novità e spalancare davanti ai ragazzi panorami di un futuro diverso e serio.”

 

 

 

Nello Cassese

Classe 1994, laureato in Scienze della Comunicazione, frequenta il corso di laurea magistrale Corporate Communication and Media all’Università degli Studi di Salerno. Appassionato di calcio e sport in generale, segue con interesse e impegno temi di attualità vari, in particolar modo quelli inerenti il sociale e il terzo settore. Giornalista pubblicista iscritto all’Ordine dei Giornalisti della Campania dal novembre 2016. Dal gennaio 2018 è direttore di 081news. Ha collaborato con il quotidiano online IlPopolareNews e con l'emittente televisiva nolana Videonola. Collabora come inviato sportivo per Il Giornale di Sicilia e come speaker radiofonico per Radio Antenna Campania.