Input your search keywords and press Enter.

Aveva sconfitto il Covid ma non le sue malattie: addio al giovane Pio

Pio Stefanelli non ce l’ha fatta. Il 33enne ha perso la sua battaglia a Genova nonostante avesse vinto la sua personalissima gara contro il Covid. Troppo dure le malattie pregresse che da anni gli davano filo da torcere, Pio ha dovuto alla fine alzare bandiera bianca lasciando nello sconforto la sua comunità di Sperone (Avellino) e, in generale tutto il Mandamento Baianese. Pio era a Genova in attesa di un trapianto di fegato, a cavallo tra il 2020 e il 2021 aveva anche sconfitto il coronavirus. Simbolo di forza e dedizione, Pio Stefanelli si faceva amare per la passione che metteva nel valorizzare la sua terra, come volontario ma anche come collaboratore di quotidiani e web tv. In tanti ora lo ricordano con affetto e sgomento. Il quotidiano online Mandamento Notizie, di cui Pio era collaboratore, lo ha ricordato con un toccante messaggio:

Una notizia che non avremmo mai voluto scrivere. Fatichiamo a crederci, ma purtroppo il nostro caro amico e collaboratore Pio Stefanelli non ce l’ha fatta. Sperone, e con esso il Mandamento Baianese, perde un altro suo figlio. Un giovane dai grandi valori, profondamente legato alla sua terra, che con il suo sorriso e la sua determinazione riusciva sempre a dare sempre il meglio di sé. Di Pio porteremo con noi il suo grande esempio, la sua instancabile voglia di mettersi sempre in discussione per cercare di portare in risalto quanto di utile nel mondo socio aggregativo e del sociale riusciva a fare.