Input your search keywords and press Enter.

Denunce e sequestri a due aziende di Liveri e Roccarainola per reati ambientali

In un’azienda di Liveri che produce involucri di plastica per lumini votivi, i carabinieri della stazione di San paolo Pel Sito, assieme a personale dell’ASL Napoli 3 Sud, hanno scoperto e denunciato il titolare, un 41enne di San Paolo Bel Sito, per gestione di rifiuti non autorizzata e cambio di destinazione d’uso di un immobile in assenza di autorizzazione; hanno inoltre elevato sanzioni per 7mila euro riguardo l’inosservanza delle norme inerenti la sicurezza dei luoghi di lavoro, l’emissione di sostanze in atmosfera senza autorizzazione e l’immissione in fognature di acque reflue industriali. L’attività è stata sospesa e il capannone sequestrato.

A Roccarainola invece i militari delle stazioni carabinieri forestali hanno denunciato per sversamento illecito di acque nel sottosuolo un 73enne del posto che nel suo terreno aveva realizzato un pozzo privo di tenuta stagna per farvi confluire gli scarichi di casa, i quali quindi finivano direttamente nel sottosuolo. Il pozzo è stato sottoposto a sequestro.